giu 11, 2008 - Antipasti, Verdure    14 Comments

Focaccia di Fiori di Zucca

12a2146183a0c20780b78faf003885af.jpg

Avrei voluto… nascere in Africa.
Avrei voluto… inventare una pozione magica.
Avrei voluto… mettere la freccia a sinistra e girare a destra.
Avrei voluto… tutto l’oro degli Inca senza spargere sangue.
Avrei voluto… un gatto muto.
Avrei voluto… fare una focaccia scrocchierella di fiori di zucca, come quella già fatta e mangiata molte volte.
E invece, basta sostituire la farina 00 con quella di manitoba che il risultato cambia radicalmente. Un morbido “pane” ha sostituito la focaccia scrocchierella. Non male. Ma preferisco la focaccia.
-
INGREDIENTI: per una teglia da forno rettangolare 22 x 30 cm
20 fiori di zucca
1 uovo intero
3 pugni di farina 00 (o manitoba se si prefersce morbida)
2 bicchieri di birra
sale, pepe
-
TEMPO DI PREPARAZIONE:
60 minuti
-
PREPARAZIONE:
Ho lavato i fiori di zucca avendo cura di eliminare tutto il gambo e il pistillo interno.
Ho mescolato l’uovo alla birra e ho aggiunto la farina ottenendo una pastella molto lenta. Ho salato e pepato. Ho passato i fiori nella pastella e li ho disposti in un singola strato nella teglia da forno. Ho versato nella teglia tutta la pastella avanzata. Ho infornato in forno già caldo a 200°C per 30 minuti.

Share via email

14 Commenti

  • hihihi la primaaaaa
    mentre ti scrivevo nel post del persico … mi è comparsa questa meravigliaaaa gnam gnam
    io li faccio spesso a frittelle… vediamo se li trovo in giro e posto la ricetta …. me ne è venuta una voglia matta!
    baci

  • Ciao Lalletta, sei troppo forte.

  • Er Cipolla s’ ‘aa magnerebbe a chilate ! :-D DD
    La pizza con i fiori e le zucchine è una delle mie preferite (proverò, visto che ho ancora un po’ di Manitoba :-D )
    Jacopo

  • deve essere buonissima…buona giornata
    Annamaria

  • Salve,

    Sono Deborah di Giallo Zafferano e ti contatto per proporti di partecipare al nostro concorso culinario!

    Se sei creativo ed estroso e vuoi metterti alla prova sfidando altri Blogger e Forumisti del nostro sito questo concorso fa al caso tuo.
    Reinventa la classica ricetta della “Insalata di pasta” personalizzandola seguendo i tuoi gusti, sperimentando o, perché no, azzardando nuovi accostamenti e cerca di impressionare la nostra giuria Vip!
    In palio per il vincitore c’è un meraviglioso premio!

    Partecipare al contest è semplicissimo, tutto quello che devi fare è inviare una mail di conferma a info@giallozafferano.it con il nome del tuo Blog, registrarti sul nostro Forum e postare la tua ricetta (una descrizione, la foto ed il link al tuo Blog) nella sezione dei Blogger entro e non oltre la mezzanotte di Domenica 13 Luglio.
    La ricetta completa, invece, dovrà essere postata sul tuo Blog, in modo che anche i tuoi “seguaci” possano vedere cosa hai combinato, con un link di rimando al Forum di Giallo Zafferano.
    Tutte le ricette postate oltre la data e l’ora di scadenza non saranno considerate ai fini del giudizio finale.

    Al termine del tempo di consegna, una giuria di Vip si riunirà e deciderà quale è stata la reinterpretazione più bella e fantasiosa dell’estivissima “Insalata di pasta”.

    Se deciderai di partecipare al concorso, noi di Giallo Zafferano ti invieremo un simpatico gagliardetto da apporre in Home Page che attesta la tua partecipazione alla gara.
    Ovviamente, tutti i nostri numerosissimi utenti saranno invitati a fare un giro nelle cucine virtuali dei vari Blog partecipanti ed a lasciare dei commenti alle ricette in lizza per la vittoria.

    Ti piace l’idea?
    Allora affrettati a confermare la tua partecipazione entro il 7 Luglio! Più siamo e meglio è!

    Per maggiori informazioni puoi consultare il Regolamento Completo presente sul nostro Forum.
    Restiamo a disposizione per ulteriori domande o chiarimenti.
    Saluti

  • Questa ricetta è FANTASTICA! Ho già in mente una variante senza fiori di zucca da pappare arrotolata con del formaggio intrappolato dentro e… mmmm….. stavo pensando all’emmenthal o alla toma valsesiana classica.

    Chissà che anche lo squacquerone non ci vada bene…
    Molto dipenderà anche dal tipo di birra scelta per la pastella, si potrebbero fare un sacco di esperimenti a proposito.

    Che ne dici?
    Bella idea eh?

    Grazie e un ciaone da
    e g l e
    (grande appassionata di uncinetto ed estremamente g o l o s a :)

  • io ho provato a farli…sn buonissimi…io nn ho tolto il pistillo all’interno,è dannoso nn toglierlo??ciao!

  • Egle: bella idea davvero! Adesso mi ingegno.
    Giada: dannoso non direi, è solo una questione di gusti…

    Paola

  • Focaccia ai fiori di zucca….slurp…Originale!
    Sicuramente da provare.

    Buona giornata
    Lorenz

  • per l’iniziativa di giallo zafferanno, se volete partecipate ma non dico di farvi pagare, ma almeno per la partecipazione chiedeteli un rimborso spese per la vostra ricetta, non sono un blog ma un sito

  • ho fatto questa focaccia, purtroppo mi venuta molliccia, o meglio sopra e sotto cotta, ma all’nterno si sentiva la pastella semicruda. devo dire che anzichè 3 pugni di farina ne ho messi 5, perchè con tre non era una pastella – molto lenta – era proprio liquida. può essere dipeso da questo? spero ci sia qualche anima pia che mi risponda perchè ho proprio voglia di rifarla. a proposito ma 3 pugni di farina più o meno a che peso equivalgono? grazie

  • Luisa: la “pastella” fatta da me per questa focaccia era davvero liquida. Se vuoi una focaccia scrocchierella usa la farina 00, se la vuoi più morbida usa la farina 0 (manitoba). In questo sito ritrovi la mia ricetta ( http://pensieriepasticci.blogspot.com/2009/08/schiacciatina-ai-fiori-di-zucca.html ), detta con latre parole…

    Paola

  • Purtroppo ho provato a fare questa ricetta ieri sera e il risultato è stato disastroso. HO DOVUTO BUTTARE TUTTO :-(

  • @ Paola: che è successo in particolare? Era cattiva? Troppo dura? Troppo liquida? Bruciata? …

    Paola

Lascia un Commento