Bruschetta di Sardine Marinate

216794914.jpg

Ma tu sei felice?
La domanda sembra banale, buttata lì quasi per caso, come a confermare una tesi per la quale ti eri tanto accalorata. Ma rispondere “onestamente” non è altrettanto facile… anche perché è dalla storia dei tempi che gli uomini si interrogano su questo stato di benessere, su questa condizione di soddisfazione totale…
Già Epicuro s’era tanto adoperato per capire come raggiungere la felicità e suggeriva ai suoi amici di cercare di allontanare sia i dolori fisici che quelli psichici. Allontanati i dolori, suggeriva di cercare di provare piacere, classificando i piaceri in 3 categorie:
piaceri naturali e necessari: amicizia, libertà, amore, cibo
piaceri naturali ma non del tutto necessari: lusso e abbondanza
piaceri del tutto accessori: successo, potere, gloria e fama

E già qui, dovrebbe arrivare la prima tiratina d’orecchi per l’uomo “moderno”, più intento alla soddisfazione dei piaceri non del tutto necessari e del tutto accessori piuttosto che alla ricerca e soddisfazione dei piaceri necessari…

E poi, certamente, c’è tutta la filosofia contemporanea che parla del qui e ora, del non avere aspettative per il futuro perché già solo questo procura ansia che è in contrasto con lo stato di felicità.

Sì, vabbè, ma come si riconosce una persona felice? Una persona felice
è ottimista
ha fiducia in se stessa e negli altri
si sente libera

Le persone felici affrontano meglio la vita e vivono meglio i rapporti con gli altri… Insomma il detto “cuor contento, il ciel l’aiuta” pare proprio avere solide basi…

Comunque, per chi volesse approfondire, lascio il link di Wikipedia.

INGREDIENTI: per 4 persone
600 g di sardine
8 fette di pane casereccio
120 g di pomodori
60 g di olio extravergine di oliva
1 lime
sale

TEMPO DI PREPARAZIONE:
60 minuti

PREPARAZIONE:
Ho eviscerato, spinato e aperto a libretto le sardine. Ho spremuto il lime e tritato finemente un pezzetto di buccia. Ho emulsionato l’olio con il succo e la buccia del lime. Ho salato leggermente. Ho versato l’emulsione sulle sardine e le ho lasciate marinare per 30 minuti in frigo. Ho tostato le fette di pane, ho tagliato i pomodori e ho composto la bruschetta.

Bruschetta di Sardine Marinateultima modifica: 2008-08-27T22:05:00+00:00da paola_sq
Reposta per primo quest’articolo

10 Commenti

  • chissà forse…anzi sicuramente in toto la felicità non esiste….dobbiamo saper cogliere l’attimo:-) queste bruschette con le alici marinate sono una vera delizia…un bacio e buona giornata:-)
    Annamaria

  • parole sante! sarebbe bene accantonare la voglia di circondarci di cose inutili e pensare invece di più a quelle che si fondano su solide basi, come i sentimenti umani..
    buona la bruschetta!

  • Ciao salsina, bello ritrovarti. Anzi, mi scuso per la mia assenza… Io la penso esattamente come te, ma questo s’era già capito dal post che ho pubblicato.

    Paola

  • ciao…da oggi ho cambiato casa:-)spero continuerai a venirmi a trovare sul nuovo blog….
    http://ipiaceridellavita2.blogspot.com/
    Annamaria

  • ciao!

    ti segnalo il premio MacchianeraBlogAwards2008, per il miglior Blog del 2008. Puoi votare anche ora: clicca su “Scritto da” in fondo al commento e poi sull’immagine del trofeo del MacchianeraBlogAwards2008.

    La premiazione sarà alla BlogFest2008, la prima festa per i blogger italiani: a proposito, che fai il 12-14 settembre? MyBlog sarà alla BlogFest2008 a Riva del Garda, vieni anche tu a raccontare il tuo Blog!

    Tutte le info le trovi sul blog dedicato da MyBlog alla BlogFest2008, clicca su “Scritto da” per arrivarci con un solo click…

    … Passaparola! 😉

  • sono passata per lasciarti un salutino:-)
    Annamaria

  • scusate se mi intrometto sulla bruschetta…. ma ho una richiesta da fare!!
    confesso fin da subito che lavoro nei servizi segreti ed ho avuto una soffiata per quanto riguarda un tortino con cuore di cioccolato….
    poi nelle mie condizioni (14settimane di gestazione) non mi si puo’ negare la ricetta!!!
    ciao e complimenti

  • Evvabbè! Ma giusto perché non vorrei che il cuccioletto nascesse con la voglia di tortino al cioccolato… Sarà il prossimo post 🙂

    Paola

  • …mi sa che le voglie ce le ha la mamma!!! mi metto subito all’opera! grazie

  • interessantissimo il tuo blog ,gran belle ricette …..

Lascia un commento