Ott 23, 2008 - Pasta, Primi piatti    17 Comments

Tagliolini al Limone

Tagliolini al Limone

 

Certe volte… dando per scontati i fondamentali, dimentico la loro importanza. Può sembrare assurdo ma è proprio così…
E’ che quando mi abituo ad avere una “cosa” penso che averla sia la cosa più “normale” del mondo. E così delusioni e imprevisti mi scuotono, mi toccano fino nel profondo… Per evitare questi stati d’animo ho imparato a non dare per scontati i fondamentali…
Con gli anni, e le delusioni, ho imparato a non dare per scontata l’intelligenza delle persone…
Con l’esperienza ho imparato ad accettare opinioni diverse dalle mie…
A forza di sbatterci la testa, ho imparato che in situazioni particolari le reazioni che abbiamo sono sempre imprevedibili e sorprendenti…
Ma, nonostante tutto, certe volte dimentico ancora l’importanza dei fondamentali… mi piace cucinare, è il mio antistress, cerco sempre il modo di migliorare una ricetta, di ritrovare un sapore. Ma ho dimenticato che cucinando si sporcano posate, pentole e stoviglie e che per pulirle occorre l’acqua… Insomma, ho dato per scontato l’uso dell’acqua corrente, e con lo scarico della cucina completamente bloccato non ho potuto cucinare per una settimana!

INGREDIENTI: per 2 persone
200 g di tagliolini freschi all’uovo
40 g di burro
1 grosso limone
1 ciuffetto di prezzemolo
panna da cucina leggermente montata (quanto basta)
sale e pepe bianco macinato al momento

TEMPO DI PREPARAZIONE:
30 minuti

PREPARAZIONE:
Ho grattato la scorza gialla di ½ limone facendo molta attenzione a non grattare via anche la parte bianca della buccia (che è amara). In un tegame ho messo la buccia grattata insieme con il burro e l’ho fatto riscaldare mettendolo sopra la pentola dove stava cuocendo la pasta.
Ho cotto i tagliolini (in acqua bollente salata) molto al dente e li ho scolati con il forchettone in modo da non scolarli molto asciutti. Ho messo la pasta dentro il tegame con il burro aromatizzato al limone, poi ho messo il tegame sul fuoco appena vivace. Ho aggiunto, poco per volta, la panna. Ho macinato il pepe. Ho cosparso un po’ di prezzemolo tritato non troppo finemente, la scorza grattugiata dell’altra metà del limone e qualche goccia di succo di limone.
Ho servito in un piatto preriscaldato.

 

Può interessarti anche:

Pasta e MollicaPasta Cacio e PepePasta con le Sarde e FinocchiettoPasta RisottataPasta alla NormaGnocchi alla RomanaPasta alla Carbonara

Tagliolini al Limoneultima modifica: 2008-10-23T19:12:00+00:00da paola_sq
Reposta per primo quest’articolo

17 Commenti

  • Porca miseria Paola, ma non avevi letto questo ? http://galline2ndlife.blogspot.com/2008/10/basta-saperlo.html
    Comunque un tagliolino al limone è sempre un ….bel fondamentale 😀
    Jacopo

  • deve piacerti tanto il limone:-) a me non tanto ma i tuoi tagliolini si presentano bene:-)
    Annamaria

  • Ma che hai comprato un albero di limoni? A quando la ricetta del limoncello?

  • Semplicemente deliziosa…… ^_^

  • Ciao Paola, sono Sonia di Giallozafferano, mi piacerebbe mettermi in contatto con te. scrivimi pure a sonia.peronaci@giallozafferano.it. Grazie e ciao

  • Sonia: t’ho mandato una mail. L’hai ricevuta?

    Paola

  • è sempre piacevole mangiare un tagliolino al limone anche d’autunno

  • ciao 🙂
    Volevo farti i complimenti per questo blog meraviglioso..le ricette fanno venire l’acquolina in bocca solo a leggerle! Io sono alle prese con la cucina per le prime volte, anche se ti confesso di aver scoperto di avere una passione per la cucina che mai avrei pensato! Ci terrei a chiederti un consiglio: questo w.e. ho ospiti a casa e volevo fare delle pennette al salmone…che secondo mi consigli di accompagnarci?
    Un saluto e grazie
    Nina

  • ciao, non ci crederai ma ho appena proposto ad amici la tua ricetta…davvero una delizia ! tra l’altro amo il limone e penso sia molto carino questo filone monotematico…bravissima.

  • ciao, non ci crederai ma ho appena proposto ad amici la tua ricetta…davvero una delizia ! tra l’altro amo il limone e penso sia molto carino questo filone monotematico…bravissima.

  • Nina: la composizione del menù è cosa complicata. In effetti stavo proprio pensando di cominciare a postarne qualcuno… Comunque, dopo le penne al salmone ci vedo bene una spigola al sale (sai come si fa?, si apre il pesce lungo il ventre e si tolgono tutte le interiora, ci si infila una fettina di limone e un rametto di rosmarino. Si adagia il pesce nella pirofila da forno e si ricopre completamente con il sale grosso. Si inforna in forno già caldo a 200°C per 15-20 minuti) magari accompagnandola con della maionese e una bella insalata. Accompagna il tutto con del bianco frizzantino. Va da sé che il dessert dovrà essere gelato o qualcosa a base di frutta…

    Paola

  • Buonissssimaaa!!!

  • facciamo link amici?

  • anche io ho proposto la tua ricetta, un successo!

    dato che ho una pianta di limoni faccio sia la marmellata che il limoncello

    ti garantisco che e’ un piacere!

  • E’ venerdì. Son tornato dal lavoro e… stasera tocca a me la cucina! Lo faccio con piacere e passione, ma in verità i tagliolini li avevo presi per farli in brodo. Poi ho visto in frigo i limoni del mio giardino appena raccolti e così ho fatto un salto in internet scoprendo questa ricetta semplice, veloce e gustosa che ha avuto successo. Ciao a tutti.

  • Nicola: qua invece cucino io dal lunedì al lunedì…

    Paola

  • la provo e poi ti faccio sapere, comunque grazie!!!

Lascia un commento