Dic 14, 2008 - Dessert, Dolci, Frutta    6 Comments

Datteri Farciti con Ricotta e Panna

datteri modificatascritta1.jpg

Panettoni… pandori… torroni… dolci fatti in casa dalle zie, nonne, mamme… bottiglie varie. Nessuno, dico nessuno, si presenta a mani vuote durante i pranzi o le cene di questo periodo. E io come mi presento? Con questi datteri, pronti in 15 minuti e dalla riuscita assicurata… molto calorici, ma… cavoli è festa!

INGREDIENTI: per 4 persone
8 datteri freschi al naturale
50 g di ricotta di mucca
250 ml di panna fresca
4 cucchiaini di zucchero

TEMPO DI PREPARAZIONE:
15 minuti

PREPARAZIONE:
Ho lavorato la ricotta in una ciotola con un cucchiaio di legno. Ho unito la panna e ho montato il composto con le fruste. Ho aggiunto lo zucchero e ho amalgamato bene il tutto. Ho inciso i datteri a metà nel senso della lunghezza, quindi ho tolto il nocciolo. Li ho farciti con la crema preparata. Si Conservano in frigorifero fino al momento di servirli.

Datteri Farciti con Ricotta e Pannaultima modifica: 2008-12-14T14:05:00+00:00da paola_sq
Reposta per primo quest’articolo

6 Commenti

  • NOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO
    Questo è un colpo troooopppoooo basso.. Le due cose che mi piacciono di più e che NON POSSO MANGIARE… mamma mia che pena ‘ste feste.. hai voglia a dire è festa… e le mie coronarie rispondono con una pernacchia…

    Piuttosto che ne diresti di dare un menù natalizio ipocalorico di grande effetto, che costi poco e che si prepari in poco tempo 😉 sssttteee va be’ ho capito.. miracoli non si possono fare… ;D

    ciao e complimenti.. come al solito ricette ottime e presentate a regola d’arte…
    Renata

  • Ti invito ad entrare nel blog di Andrea
    http://andreamatranga.blogspot.com/2008/12/e-natale-per-tutti-bambini.html
    ha qualcosa di molto importante da comunicare…sono certa che parteciperai anche tu:-) un bacio
    Annamaria

  • .. a proposito di ricotta, due settimane fa, siamo andati a cena fuori in un ristorante bellissimo che si trova in via di Vermicino n 8 (è già frascati, ma in pratica è Roma) e ci hanno fornito come antipasto la ricotta con la crema di castagne … che dire uno spettacolo

  • a Malcomix: la memoria comincia a fare cilecca? due cose non mi piacevano: castagne e kiwi. Ora ho fatto pace col kiwi, ma le castagne ancora non le mangio volentieri…

    Paola

  • Se posso darvi un consiglio, x finire questa ricetta ci verserei dello zucchero caramellato sopra….è fantastico, l’amarognolo dello zucchero spezza un pò tutta questa dolcezza!!!! da fare all’ultimo minuto prima di servire mi raccomando, e non quando lo zucchero è ancora bollente! 😉

Lascia un commento