Composta AgroDolce di Cipolle Rosse e Scalogni

Salsa agrodolce cipolle e scalogni.jpg

Questa composta è da sturbo!
Assaggiarla durante le fasi finali della preparazione è stato un vero piacere più che un dovere di cuciniera…
Non dovrebbe mai mancare nella dispensa. Basta assaggiarla una volta e gli abbinamenti vengono da sé: con un arrosto di maiale o di caggiagione, con le grigliate, con gli hamburger… insomma: con la carne. Ma anche con le frittate, e da sola, in una cena fresca a base di stuzzichini e tanto pane!

Le cipolle vanno tritate al coltello, mentre gli scalogni vanno lasciati interi o, al massimo, tagliati a metà.

Ho usato il tegame di terracotta: per le cotture lente non c’è niente che lo eguagli.

Queen: danno la carica!

INGREDIENTI: per circa 700 ml di composta
1 kg di cipolle rosse
5 scalogni
3,5 dl di vino rosso non tannico
1 cucchiaio di aceto di vino bianco
acqua q.b.
100 g di zucchero di canna
2 cucchiai colmi di miele millefiori
3 chiodi di garofano
1 gambo di sedano
1 gambo di prezzemolo
1 strisciolina di buccia di limone non trattato
olio extravergine di oliva
sale, pepe

TEMPO DI PREPARAZIONE:
2 ore e mezza

PREPARAZIONE:
ho messo tutte le cipolle sbucciate e tritate e tutti gli scalogni sbucciati nella pentola di coccio, quindi ho unito tutto il vino rosso, l’aceto bianco, lo zucchero, il miele, i chiodi di garofano, il sedano, il prezzemolo, la buccia di limone e un giro d’olio extravergine d’oliva. Quindi ho aggiunto tanta acqua fino a coprire il tutto.
Ho lasciato sobbollire piano per circa 2 ore a pentola scoperta.
Poi ho tolto tutti gli aromi, ho aggiustato di sale e di pepe. Ho messo nei vasetti. Il vasetto aperto va conservato in frigo.

Composta AgroDolce di Cipolle Rosse e Scalogniultima modifica: 2010-06-09T18:00:00+00:00da paola_sq
Reposta per primo quest’articolo

10 Commenti

  • questa dev’essere divina!!! prima o poi la proverò!

  • meravigliosa! è da tanto che la vorrei provare!

  • Come al solito quando leggo i tuoi post le mie ghiandole salivari fanno lo straordinario! Mi riprometto da tempo di acquistare una pentola di coccio per piatti speciali, ma chissà perchè il tempo è sempre tiranno per certi particolari!
    Un sorriso Renata

  • Meraviglia delle meraviglie, vado pazza per queste cose….verrei a casa tua a rubertene 1 bel barattolino…anzi facciamo 2!!

  • Ciao ! ne mangerei a cucchiaiate !!!!!!!!!!!
    Buon weekend chiara

  • La proverò di sicuro, io ho una ricette per fare la marmellata di cipolle da gustare con formaggi di stagione. 500gr di cipolle di tropea,200gr zucchero, sale.Tagliare a pezzi le cipolle e metterle ad appassire in un tegame con un pò di acqua, frullare e rimettere nel tegame aggiungere lo zucchero e un pizzico di sale a fuoco basso,(fare attenzione che non diventi caramello.Versare nei vasetti steririzzati quando ancora la marmellata è bollente chiudere e far raffreddare capovolta,è divina ciao catia

  • Catia: penso anche io che sia divina. La faccio di sicuro. Grazie davvero.

    Paola

  • Buon weekend chiara

  • Lei ha un modo splendido di scrivere che trovo squisito!
    Soltanto voglio non è la volta scorsa quando ho trovato così gran informazione su quest’argomento.

  • Io solo ti debba ringraziare ancora per un altro articolo superba. Devo confessare che mi hai ispirato da questo articolo.

Lascia un commento