Set 12, 2010 - Carni, Ricette Francesi    9 Comments

Ali di Pollo alla Coca-Cola

ali di pollo alla coca cola.jpg

E te pareva!… Trovi una ricettina che ti intriga e di dove è?: FRANCESE!!!
La rivista (vie pratique Gourmand) m’è capitata tra le mani durante la fila alla cassa mentre il tipo davanti a me stava discutendo con la cassiera per via del fatto che quella aveva chiuso il conto senza passare la sua carta fedeltà (che peraltro lui aveva tirato fuori all’utimo secondo).
La discussione è durata per un tempo infinito fatto di:
“ io ho la carta fedelta!”
“Sì, ma il conto è chiuso!”
“Sì ma io ho la carta fedeltà!”
“Sì ma il conto è chiuso!”


Alla fine, manco a dirlo, ha vinto lei: signori, se avete la carta fedeltà tiratela fuori prima!!!

Ma visto che non tutto il male viene per nuocere, ho anestetizzato l’incazzatura da attesa sfogliando riviste (di cucina, ovviamente) e ho trovato questa ricettina che mi ha intrigato parecchio.

Coca cola al posto della glassatura con il miele (i bambini ne saranno entusiasti!), limone e zenzero (che con le ali di pollo ci vanno a nozze!!).

Ingredienti: per 2
6 ali di pollo
2 cipollotti freschi
il succo di un limone
2 cm di zenzero fresco o 1 cucchiaino di quello in polvere
25 cl di coca cola classica (serve lo zucchero)
2 cucchiai di olio extravergine di oliva
1 cucchiaio di aceto balsamico
sale pepe

Tempo di preparazione:
2 ore

Preparazione:
ho tagliato le punte delle ali di pollo (ché altrimenti in cottura si carbonizzano) e le ho messe in un piatto, quindi le ho salate e pepate. Ho preparato l’emulsione con il succo di limone, l’olio e lo zenzero. Ho versato l’emulsione sulle alette e ho lasciato marinare per circa un’ora in frigo girandole 2 o 3 volte.
Ho preriscaldato il grill del forno.
Ho disposto le alette, con la pelle verso l’alto, in una teglia da forno in pirex senza la carta forno e le ho infornate con tutta la marinata rigirandole di tanto in tanto. Ho lasciato cuocere fino a rosolatura della pelle.
A questo punto ho aggiunto i cipollotti tritati e ho portato la temperatura del forno a 180° C lasciando cuocere le alette per 25 minuti irrorandole molto spesso con la coca cola.
A cottura ultimata ho tolto dalla teglia le alette e le cipolle e le ho messe su un piatto, quindi ho deglassato il fondo di cottura con l’aceto balsamico.
DEGLASSARE IL FONDO DI COTTURA: aggiungere al fondo di cottura l’aceto balsamico per farlo “scioglere”. Anche se, in qusto caso, devo dire che il fondo sdi cottura mi era rimasto piuttosto liquido, quindi ho aggiunto l’aceto balsamico e ho terminato la cottura della salsa sul fornello fino a farla caramellare leggermente. Raccomando pazienza e perseveranza per la preparazione della salsa. Mettete sul fornello il tegame e lasciate andare fino ad addensamento soddisfacente: potrebbero volerci parecchi minuti!
Prima di servire ho lucidato le alette con la salsa e passato il tutto in forno per altri 5 minuti.

Ti può interessare anche:

Alette di Pollo Speziate

Ali di Pollo alla Coca-Colaultima modifica: 2010-09-12T20:25:00+00:00da paola_sq
Reposta per primo quest’articolo

9 Commenti

  • Noooo, questa ci mancava, la Coke come ingrediente per un piatto… e pollo per di più!

  • Ok tipica domanda stupida: sono tanto dolci? Comunque usare la coca per glassare le ali di pollo mi mancava, ma una volta ci ho marinato le costine e l’avevo vista in dei muffin =D
    By the way amo le ali di pollo *_* ricetta bellissima =)

  • Mi piacciono i piccoli frangenti di vita vissuta, come quando sei in fila alla cassa. Carina questa ricetta anche se non sono pazza della coca cola, ma so già che qualche goloso lo sarà

    Grazie

    Sara

  • I ” cugini francesi” hanno dei limiti, ma obbiettivamente….in cucina sono mica matti …
    Le ho fatte… e giuro sono ottime !
    Merçi bien, ma chère Paola ! 🙂

  • Cey: ha un tipico sapore agrodolce. Anche ben bilanciato, direi. Infatti come contorno ci stava benissimo la caponata ( http://diariodicucina.myblog.it/archive/2008/04/08/caponata.html ).

    Piero: immaginavo che la ricettina con le ali di pollo ti avrebbe intrigato… sono piaciute anche a me e mi sono pure divertita a cucinare con la coca-cola.

    Paola

  • Tom: quindi in realtà è cinese! Ormai in cucina è moooolto difficile inventarsi qualcosa di nuovo…

    Paola

  • il tuo blog è stato una scoperta golosissima…….
    menu fantastico attinto dalle tue ricette…ieri sera….gli ospiti ti ringraziano …per avermi ispirato alla ricerca di sapori conosciuti ma nuovi.. alle ali di pollo alla coca-cola (il giusto compromesso di laccatura,croccantezza e dolcezza) ho abbinato cous cous tostato (una scoperta meravigliosa) e caponata (sublime…)…risultato apprezzatissimo e molto gustoso…ancora grazie e alla prossima
    kris

  • kribiancaluce: sì però si vede la mano esperta in cucina: gli accostamenti che hai fatto sono stati perfetti, non avrei saputo fare di meglio… Brava (o bravo?).

    Paola

Lascia un commento