Set 21, 2007 - Elementi base    7 Comments

Cestini di Formaggio

43b86a1f42c89f6c694bf72f3eb0406c.jpg

Sono impegnata…faccio cose…vedo gente…
…e parlo con molte persone, a volte davanti ad un buon bicchiere di vino seduti in un buon ristorante. Si parla di varie cose: di lavoro, di interessi, di passioni. Un giorno qualunque sono andata a pranzo con un’amica e dopo un po’ la nostra chiacchierata si è orientata sulla comune passione per la buona cucina e al piacere di cucinare per noi stesse e per chi ci è accanto. La mia amica è una cuoca provetta, ma anche un’esteta: tiene molto alla presentazione del piatto. E così mi ha passato la ricetta dei cestini di formaggio.

Tempo di preparazione
15 minuti
 

La ricetta di per sé è molto semplice; riuscire a fare un bel cestino dipende più dall’abilità manuale che dalle capacità culinarie. Si possono fare sia con il parmigiano che con il pecorino (dipende dai gusti personali e dal piatto che andranno a contenere).
Ho preso 2-3 pugni di parmigiano/pecorino grattugiato di fresco (con le buste pronte non vengono forse perché il formaggio è troppo asciutto) e l’ho sparso in una padella antiaderente messa sul fornello a scaldarsi. Ho aspettato che il formaggio fondesse, quindi ho tolto la padella dal fuoco.  Ho aspettato qualche secondo che il formaggio si indurisse appena appena e con una paletta ho staccato il formaggio fuso dalla padella e l’ho appoggiato su una tazza rovesciata per fargli prendere la forma. Dopo pochi minuti il formaggio si indurisce assumendo la forma della tazza: ecco il mio cestino!
Farlo di pecorino per poi metterci dentro dei bucatini all’amatriciana è stata la prima idea che m’è venuta in mente.