Gen 16, 2012 - Pesci    2 Comments

Persico ai Carciofi

Persico ai CarciofiQuesta ricetta me l’ha mandata Grazia. Ha usato il link “Hai una ricetta?: Scrivimi!” in alto a destra sulla barra laterale destra. Così, poco prima del periodo natalizio mi sono vista recapitare questa fantastica ricetta direttamente nella mia casella mail.
Un regalo di Natale molto gradito. Anche perché era davvero troppo tempo che non postavo una ricetta con il pesce persico.
Trovo che i filetti di pesce siano molto pratici: non devi star lì a squartare, spellare, spinare e rifilare. Ci ha già pensato il pescivendolo! Tanto meglio per noi e per il tempo che dedicheremo alla preparazione della cena.
Con questa ricetta in poco più di mezz’ora abbiamo sia la portata principale che il contorno.
Il tipo di cottura e gli aromi usati regalano al pesce un profumo grandioso.
Infatti il tipo di cottura è la stessa del cartoccio. Quindi… se lo cucinate per la famiglia usate pure la pirofila da coprire con la stagnola, ma se avete ospiti usate le monoporzioni a pacchetto.

Ingredienti: per 4
400 g di filetti di pesce persico
400 g di carciofi già mondati (sottovoce vi suggerisco di usare quelli surgelati se non avete tempo ma volete provare questa ricetta)
vino bianco secco
olio extravergine di oliva
sale, pepe e prezzemolo

Tempo di peparazione:
45 minuti

Preparazione:
Tagliare a pezzi il persico, metterlo in una pirofila, salarlo e peparlo, un filo d’olio, affettare sottilissimi 2 o 3 carciofi a cui avremo tolto le foglie più dure e acidulati in acqua e limone, coprire il tutto con queste fettine, spruzzare con del vino bianco secco, una manciata di prezzemolo, coprire la pirofila con carta stagnola, mettere in forno caldo per 25/30 minuti a circa 200 gradi.

Ti può interessare anche:

persico con capperi e oliveGamberi al Cartoccio

Persico ai Carciofiultima modifica: 2012-01-16T08:00:00+01:00da paola_sq
Reposta per primo quest’articolo

2 Commenti

Lascia un commento